Provincia di Pisa
Portale ufficiale del Turismo della Provincia di Pisa
  • www.pisaunicaterra.it
  • www.pisaunicaterra.it
  • www.pisaunicaterra.it

Volterra

Volterra, Piazza dei Priori, Duomo (Foto di Cle1109 @ Wikipedia.org )Volterra è un gioiello d’arte etrusca, romana, medievale e rinascimentale posta su un colle da cui domina la valle del Cecina. Una città in cui possono essere ammirate testimonianze artistiche di grande rilievo semplicemente passeggiando per le vie del centro storico.

Si presenta oggi con un caratteristico aspetto medievale, ma rimane forte l’impronta etrusca che la città porta fin dal nome, derivante dall’etrusco Velathri, in seguito adattato al latino Volaterrae. Le testimonianze di quel periodo si trovano non solo nel Museo Etrusco Guarnacci, ma anche nell’Acropoli e nelle Necropoli delle aree archeologiche di Vallebuona e del Parco Enrico Fiumi.

L’Acropoli conserva una sovrapposizione di strutture di età etrusca, romana e medievale. La Necropoli è interessante, soprattutto, dal punto di vista strutturale: le tombe non si sviluppano in alzato, ma sono scavate nel sabbione tanto che, volgarmente, vengono identificate come Buche Etrusche. Nella zona urbana è rimasta traccia del periodo etrusco nella Porta all’Arco, inserita nelle mura del V secolo a.C., e nella Porta Diana, fuori dalla cinta medievale.

L’archeologia romana segna il territorio con i resti del Teatro del I secolo a.C., dove in estate si svolge un Festival di teatro, musica e poesia. Posto nell’area di Vallebuona, conserva parte dei sedili, il piano con tre grandi esedre e i resti del porticato coperto, mentre parte della scena fronte è stata modernamente ricostruita.

Il borgo medioevale si sviluppa intorno al nucleo di Piazza dei Priori, su cui si staglia inconfondibile Palazzo dei Priori, con la sua facciata segnata da tre file di bifore e da stemmi dei magistrati fiorentini.

Volterra, Palazzo PretorioNel magnifico scenario della piazza spiccano anche il Palazzo Pretorio con la Torre del Porcellino, già sede dei Podestà, il Palazzo Vescovile, Palazzo Incontri, sede della Cassa di Risparmio locale e il Palazzo del Monte Pio, frutto di un accorpamento di torri e strutture duecentesche. Altri esempi di architettura civile medievale, sono le case-torri Buonparenti, Baldinotti e il gruppo chiamato Toscano.

Gli edifici religiosi si trovano, invece, in Piazza San Giovanni: il Battistero, l’Ospedale di Santa Maria e il Duomo in stile romanico, con il suo elegante campanile quattrocentesco.

L’atmosfera medioevale rivive appieno in agosto, con la Settimana Medievale - A.D. 1398, che anima il centro storico di figuranti, e nella prima domenica di settembre, quando sono di scena gli sbandieratori che si sfidano nel torneo dell’Astiludio.


Video: Benvenuti a Volterra